Mototurismo Amici Honda Deauville

Mototurismo che passione!!!




Ultimi argomenti
» 03/12/2017 - PRANZO DI NATALE AHD: E VOILA' ECCO LA LOCATION!!!
Ieri alle 10:03 pm Da dr.one

» October "Pest"
Ieri alle 1:16 pm Da Nicholas

» TAGLIANDO STANDARD PERCHÉ ????
Ieri alle 12:39 pm Da hondedei

» 2 x 1 le mie sono al rovescio
Dom Ott 15, 2017 6:23 pm Da Jigen

» Riser per rialzo e arretramento manubrio Dea 650
Dom Ott 15, 2017 3:02 pm Da Vittorio

» Cerco guscio DX STANDARD
Sab Ott 14, 2017 7:52 pm Da e.borri

» Wonderland, viaggi con la fantasia
Sab Ott 14, 2017 5:56 pm Da BianConiglio

» Salve a tutti sono nuovo!!!
Sab Ott 14, 2017 4:03 pm Da rudyprojet

» Cambio duro - Risolto con cambio frizione
Mer Ott 11, 2017 10:23 pm Da e.borri

» In agenda per il prossimo anno: Tour castagna.
Mer Ott 11, 2017 10:07 pm Da Nicholas

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario



Non sei connesso Connettiti o registrati

orgogliosi di essere in...Honda

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

2 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Sab Set 17, 2016 9:11 pm

Motoman

avatar
Junior Deauviller
il link non funge,, Evil or Very Mad

3 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 8:50 am

gavilan

avatar
Junior Deauviller
questo è quello che esce..


URL signature expired

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

4 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 8:55 am

sessantauro

avatar
Semplice Deauviller
Confermo

5 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 8:58 am

ribot

avatar
Semplice Deauviller
Per come la penso io i soli motociclisti che hanno il diritto ad essere orgogliosi della loro moto sono quelli italiani che girano con moto italiane. Tutti gli altri, me compreso, che vanno in giro su moto straniere zitti e mosca! C'è poco da essere orgogliosi!

6 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 9:41 am

des_franco

avatar
Coriaceo Deauviller
Il link è sicuramente stato oscurato. Parlava del GS 1200 Adventure ed in particolare di un GS che ha avuto non pochi problemi nei 2800 km percorsi.
Non sto a raccontare, ma non era una bella pubblicità per la casa tedesca.
Per la questione orgoglio, credo che una persona possa essere orgogliosa di una sua "creazione" o di una particolare impresa. Il fatto di acquistare una moto ed andarci non può essere considerata motivo di orgoglio. Opinione personale.

7 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 12:14 pm

Jigen

avatar
Semplice Deauviller
L'eterna discussione sull'affidabilità dei GS e di BMW in generale....però continuano a venderle come le ciriole  Laughing


_________________
"Per farsi dei nemici non è necessario dichiarar guerra... ...basta dire quel che si pensa." Martin Luther King
"I carnevali passano, certe maschere restano." Jean Paul Malfatti
"Me piace piegà ma a casa ce vojo tornà" Daisuke Jigen 

8 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 1:09 pm

Antonio Pablo Menozzi

avatar
Semplice Deauviller
Ribot per me stai pisciando fuori del WC,, guardaci bene,,, si e per quello allora a tuoi pensiero e dinamica del argomento,, vale anche per motociclisti di altre nazione della stessa maniera,, i motociclista Rumeno dovrà comprare una moto rumena e un argentino una moto argentina e cosi via,,, pero sai che non ce in tutte le nazione del mondo una fabbrica di moto,,, e dire cosa posiamo fare,,,,,, allora non ci sara un motociclista boliviano o Cubano che sia ORGOGLIOSO...  
PEROOOO guarda caso io sono orgoglioso della mia moto 1° perché la ho comprato con miei risparmi, 2° la ho fatto come volevo io, 3° va benissimo...

                                   TONY  le magnific

9 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 1:31 pm

MORFEO 74

avatar
Moderatore
ribot ha scritto:Per come la penso io i! soli motociclisti che hanno il diritto ad essere orgogliosi della loro moto sono quelli italiani che girano con moto italiane. Tutti gli altri, me compreso, che vanno in giro su moto straniere zitti e mosca! C'è poco da essere orgogliosi!
Caro ribot, finché l'industria motociclistica italiana non riuscirà a sfornare mezzi qualitativamente pari o superiori a quellii giapponesi, noi italiani zitti e Mosca! 
e come dici tu c'è poco da essere orgogliosi,  ma del fatto che le aziende italiane vadano a finire in mano straniera, vedi Ducati e Benelli. Possibile che non siamo in grado di tenere in piedi uno straccio di azienda senza farla fallire? 
Sono felice, dal 1998, di avere acquistato solo moto straniere. 
lunga vita al Giappone!!! 
PS: pure la mia auto e' honda 

10 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 3:06 pm

ribot

avatar
Semplice Deauviller
Per Tony. 
I tuoi sono esempi  sbagliati e non valgono niente. Chi non ha una industria motociclistica nazionale (come in Romania, Cuba, Argentina, eccetera) e vuole andare in moto è chiaro che è costretto a comprare una moto straniera. Per un italiano è diverso, in Italia da sempre facciamo moto. Il problema è che sappiamo farle ma non sappiamo venderle.

Per Stefano.
Tu puoi essere orgoglioso di quello che vuoi, siamo in democrazia e ognuno la pensa come vuole. Personalmente sono orgoglioso quando posso comprare un prodotto italiano (se compro un telefonino è chiaro che non lo posso fare...) o anche straniero ma comunque fatto in Italia da maestranze italiane (Ducati, Lamborghini, Galbani, Perugina, alcune Honda, Peroni, Italcementi, Thyssenkrupp eccetera eccetera). Sono orgoglioso di dare i miei soldi ad un lavoratore italiano piuttosto che ad uno straniero. Le basi elementari dell'economia dicono che se i soldi rimangono in Italia aumenta il benessere di tutti gli italiani, anche il tuo, se vanno in Giappone aumenta il benessere dei giapponesi (sai quanto me ne può fregare...). Per quel che riguarda le auto, in famiglia abbiamo avuto (ovviamente) sempre Fiat, al momento ne abbiamo tre e siamo molto soddisfatti.

11 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 4:32 pm

Motoman

avatar
Junior Deauviller
Ma la Deauville non la facevano ad Atessa?

12 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 5:40 pm

MORFEO 74

avatar
Moderatore
La deauville per un certo periodo è stata prodotta anche  in Spagna. Poi successivamente in Italia. 
Ribot, sono d'accordo sul fatto che il denaro sarebbe meglio che  andasse ad un operaio italiano. Ma in realta non è sempre così. 
Prendiamo la Fiat, visto che mi dici di possederne attualmente tre. 
questa casa automobilistica produce quattro modelli all'estero: freemont in Messico, tipo in Turchia, 500 e panda in Polonia. 
A questo punto mi chiedo quale siano le motivazioni che potrebbero spingermi ad acquistare  una Fiat, visto che la principale di cui parlavamo prima è andata a farsi fottere. 
Se parliamo di qualità, be preferisco premiare chi lavora meglio. 
Mi chiedo,  perché non hai comprato una moto guzzi?

13 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 6:59 pm

Antonio Pablo Menozzi

avatar
Semplice Deauviller
Scusate vorrei sapere a dove porta tutto questo discorso,, cosa doviamo fare vendere le moto e comprare moto italiane cosi siamo orgogliosi,, cosi tanto per dire la maggioranza delle macchine BLU ( 673.000 una vergogna ) sono tedesche,, e dire se no le frega un cazzzvolo a nostro governo dare soldi a gli operai italiani,,, pensaci quanto me ne puo fregare a ME,,, poi anche se puo dire che in altre paese del mondo se comprano moto italiane e loro anche hanno moto nazionali,, Bene questo fenomeno se chiama INTERCAMBIO COMMERCIALE ( import/export),,, 
Poi smonta pezzo per pezzo le tue 3 fiat e vedrai quanti componenti sono fatti al stero ( te sorprenderai )
Poi Ribot se vuoi fare il seudo/ patriota e sei contento con TE stesso,, me fa piacere tieniti le tue Fiat compra una moto Italiana,,, e non rompere il appuntando il dito e dicendo che doviamo stare ziti e mosca,,, e poco orgogliosi,,, 
Gia che la liberta di scelta e ANCHE DE ESPRESSIONE,, e democrazia al 100 %....  

                                                 TONY le magnific 

per ME   UN BACIO GRANDE GRANDE RIBOT ......  e ci vediamo con i so-RISSO

14 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 7:03 pm

Manu

avatar
Aspirante Deauviller
Ho usato la parola orgogliosi perché non ne ho trovata un'altra che facesse capire quello che volevo dire. In 10 anni e 120000 km di dea e 2 anni e 31000 km di ct, non abbiamo mai avuto un problema, l'unico inconveniente e stato il difetto del cardano sulla ct, ma è stato gestito con grande professionalità da Honda. Fulvio è sempre stato molto nazionalista con le auto, e sono convinta che se le marche italiane fossero più affidabili o meno care nella manutenzione,sicuramente saremmo guzzisti o ducatisti...

15 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 8:33 pm

ribot

avatar
Semplice Deauviller
Il discorso della Fiat che produce all'estero è da approfondire perchè, caro Stefano,  mi sembra che non hai le idee ben chiare. Tutti i maggiori produttori mondiali generalisti (esclusi quelli di nicchia come ad esempio Ferrari, Porsche, eccetera) hanno stabilimenti sparsi in tutto il mondo: è la globalizzazione. Se Fiat vuole stare sul mercato deve fare come i suoi concorrenti, se non costruisce anche lei all'estero chiude. Ad ogni modo non tutti i mali  vengono per  nuocere, i centri di progettazione rimangono in Italia e coi guadagni fatti con gli stabilimenti esteri si fanno investimenti anche negli stabilimenti italiani assumendo ovviamente lavoratori italiani. Con i soldi guadagnati con la  vecchia Panda costruita in Polonia la Fiat ha fatto i necessari ed importanti investimenti per costruire la nuova Panda a Pomigliano, per dire. Non ho preso la Guzzi perchè anch'io sono un peccatore, ho preso la Deauville ma non me ne vanto.

16 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 9:13 pm

Motoman

avatar
Junior Deauviller
Parlavo con un Francese un po di tempo fa, era allettato, gambe e braccia con ferri che uscivano ed entravano, eravamo all' ospedale e soffriva molto, a causa di una caduta in moto ho scoperto poi, ci teneva molto a farmi sapere che la sua moto era una Ducati era orgogliosissimo!! 
Altro francese, altra chiaccherata, per chiedergli la strada ad Embrun in francia.. mi fà.. Anche io ho la moto (era su un quad) e Italiana una Aprilia... era orgogliosissimo e lo sono stato anche io che ho una moto con un nome Francese, costruita forse in Spagna, su progetto Giapponese.
L' autarchia è storia  di altri tempi e ci ha insegnato che è meglio poter scegliere

17 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Dom Set 18, 2016 9:19 pm

MORFEO 74

avatar
Moderatore
ribot ha scritto:Il discorso della Fiat che produce all'estero è da approfondire perchè, caro Stefano,  mi sembra che non hai le idee ben chiare. Tutti i maggiori produttori mondiali generalisti (esclusi quelli di nicchia come ad esempio Ferrari, Porsche, eccetera) hanno stabilimenti sparsi in tutto il mondo: è la globalizzazione. Se Fiat vuole stare sul mercato deve fare come i suoi concorrenti, se non costruisce anche lei all'estero chiude. Ad ogni modo non tutti i mali  vengono per  nuocere, i centri di progettazione rimangono in Italia e coi guadagni fatti con gli stabilimenti esteri si fanno investimenti anche negli stabilimenti italiani assumendo ovviamente lavoratori italiani. Con i soldi guadagnati con la  vecchia Panda costruita in Polonia la Fiat ha fatto i necessari ed importanti investimenti per costruire la nuova Panda a Pomigliano, per dire. Non ho preso la Guzzi perchè anch'io sono un peccatore, ho preso la Deauville ma non me ne vanto.
Hai preso un Honda perché ha una migliore affidabilità. 
Guzzi nonostante sia costruita da diversi lustri non è ancora a livello della migliori. 
Se la fabbrica rimane in Italia, come Ducati e Lamborghini, sono perfettamente d'accordo. 
Un altra cosa, che non mi va giù,  è che costruiscono in zone dove la mano d'opera Costa poco, ma te la fanno pagare come se fosse  costruita in Italia.

18 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Lun Set 19, 2016 12:38 pm

hondedei

avatar
Admin
E' vero il video non si vede piu'. molto probabilmente e' stato oscurato.
Io ho fatto in tempo a vederlo.......e' impressionante come e' incazz. il proprietario  affraid e non posso neanche dargli torto dopo che spendi tutti quei soldi  Evil or Very Mad .
Per quanto riguarda prodotto italiano o no,quando ho preso la CT ci ho fatto un pensierino sia alla Guzzi che alla Ducati proprio perche' mi piacerebbe molto comprare italiano.
Pero' poi ho scelto l'affidabilità di Honda,..... ho troppi amici  che si lamentano sempre e spesso della loro moto.
Anche se poi continuano ad avere quel tipo di marca anche cambiando moto.
Invece della marca che era citata nel video, mi faccio la stessa domanda che si e' fatto Jigen  Rolling Eyes molto probabilmente hanno un marketing che invece funziona molto bene. Wink
Puo' capitare anche con Honda avere dei problemi, e qui mi sto toccando le parti basse,pero' la percentuale e' molto minore Wink ......almeno spero  Very Happy


_________________
"amicihondadeauville@gmail.com" 


Ciao Fulvio

HONDA CT 1200X  
HONDA DEAUVILLE NT 650 "99" KM 120.000 25/08/14

"Puoi svegliarti anche molto presto all'alba, ma il tuo destino si è svegliato mezz'ora prima di te."

19 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Lun Set 19, 2016 2:30 pm

gavilan

avatar
Junior Deauviller
sono stato a vedere l'ultima GW, credetemi mi ha deluso... sono tornati indietro... usano ancora pezzi vecchi, ... probabilmente ne avevano in magazzino da far sparire... Italiani Tedeschi Giapponesi .. quando c'è di mezzo il danaro sono tutti uguali

20 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Mar Set 20, 2016 10:23 am

Motoman

avatar
Junior Deauviller
Strano che non si possano oscurare i video Hot di una povera ragazza ed invece si fanno allegramente sparire altri video compromettenti Evil or Very Mad ... mah.....

21 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Mar Set 20, 2016 11:34 am

ribot

avatar
Semplice Deauviller
Il video (quello della BMW, non l'altro...) ho fatto in tempo a vederlo ed effettivamente il tipo era veramente incazzato. Ne aveva ben donde! Una su tutte: se ho capito bene il GS ha un software che tiene sotto controllo tutta l'elettronica della moto. Se rileva una anomalia che a suo giudizio potrebbe compromettere l'integrità o la sicurezza della moto  taglia immediatamente la potenza dello motore. Lascia quel tanto di potenza per permettere al fortunato motociclista di arrivare lemme lemme dal meccanico. Il nostro amico, con la moto nuova, mentre su una strada ordinaria stava sorpassando un camion, ha visto accendersi una spia sul cruscotto e contemporaneamente ha sentito la moto mancare, mancare fino al punto di non riuscire più a sorpassare il camion! Visto che dall'altra parte sopraggiungevano delle macchine è dovuto rientrare velocemente dietro al camion, infilandosi fra il camion ed una macchina che nel frattempo era sopraggiunta. Classica manovra da infarto e da mutande piene! Inutile aggiungere che tipo si è leggermente alterato. Poi c'era dell'altro...

22 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Mar Set 20, 2016 9:32 pm

Nicholas

avatar
Moderatore
sono felice di non avere i soldi per rischiare di prendere una BMBUUUUUUH affraid affraid affraid Shocked Shocked Shocked


_________________
Nicholas (Pakka)
Dea 650/2005 Zavorrata da Cati

         

23 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Mar Set 20, 2016 9:56 pm

Manu

avatar
Aspirante Deauviller
https://www.facebook.com/angelo.acerbi.3/videos/784355591703911/

l'ho ritrovato, se vi chiede di accedere o creare un account facebook basta dargli "non ora" lo fa vedere lo stesso

24 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Mer Set 21, 2016 1:34 pm

Motoman

avatar
Junior Deauviller
Sono riuscito a vederlo , Il piglio è senz' altro polemico, e la prova a cui sottopone le valige seppur da 1000 euro  non è proprio scientifica gli altri inconvenienti di cui lamenta addirittura la pericolosità sono un poco faziosi. 
L unico punto su cui riflettere semmai è quello legato all' assistenza che lui reputa giustamente essere oggi il fiore all' occhiello di una casa con un nome rispettabile fosse Honda oppure Bmw  la gente và ascoltata e coccolata anche quando ti rompe le balle!! Non fosse altro perche  ha accordato la sua fiducia sul marchio che rappresenti. Non si possono vendere prodotti ENFATIZZANDO il marchio e poi sottrarsi al giudizio DI PANCIA  del cliente contrariato

25 Re: orgogliosi di essere in...Honda il Mer Set 21, 2016 2:35 pm

MORFEO 74

avatar
Moderatore
Motoman ha scritto:Sono riuscito a vederlo , Il piglio è senz' altro polemico, e la prova a cui sottopone le valige seppur da 1000 euro  non è proprio scientifica gli altri inconvenienti di cui lamenta addirittura la pericolosità sono un poco faziosi. 
Se leggi i commenti al video, un altro lamenta gli stessi problemi, ma con l'acqua piovana...
Anche il taglio di potenza durante il sorpasso non mi sembra proprio il massimo dell'aspirazione per un motociclista. Punti di vista.
Il problema è (un altro) di fondo: non siamo supportati da associazioni a favore dei consumatori con le palle.
Negli stati uniti problemi del genere avrebbero comportato seri problemi a bmw. mazzate

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum