Mototurismo Amici Honda Deauville

Mototurismo che passione!!!




Ultimi argomenti
» Stavo per lasciarvi...
Oggi alle 11:51 am Da ribot

» Un'altra sciagura.
Sab Ago 18, 2018 11:49 am Da Hondaman

» Donne e motori!!!
Ven Ago 17, 2018 7:45 pm Da Hondaman

» Honda Deauville 650 o NT 650 V del 2004 "incidentata"
Ven Ago 17, 2018 6:20 pm Da marmazz

» Ricambi nuovi ed usati Deauville 650
Lun Ago 13, 2018 10:51 am Da interceptor75

» Vendo Honda Deauville 650 - VENDUTA
Mer Ago 08, 2018 9:24 am Da hondedei

» ricambi vari 700
Lun Lug 23, 2018 5:24 pm Da uguzzi

» Augurissimi "giovane" Fulvio!!!
Mar Lug 17, 2018 12:22 pm Da hondedei

» Salve a tutti
Lun Lug 16, 2018 1:09 pm Da AlTer

» Ho lasciato la Deauville
Ven Lug 13, 2018 12:02 am Da freeman*

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario



Non sei connesso Connettiti o registrati

Il giro del lago in un week end spostato (Garda)

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

First

avatar
Junior Deauviller
Pausa.
Si lunedì non si lavora.
Pausa.
Approfittarne? CERTO! Poi, Eleonora si trova già dove devo andare...
Tenda, sacco a pelo, un cambio di vestiti, macchina fotografica, una cartina stradale non molto esauriente infilata nella borsa del serbatoio. Guzzi con il pieno da giorni. E si.. in verità dovevo partire sabato ma poi...
Strade statali. Sfioro e mi faccio sfiorare in continuo da nuvoloni neri, venti, illuminato ogni tanto da qualche lampo. La pioggia non riesce a bagnarmi.
Così, seguendo un itinerario quasi casuale mi ritrovo dopo Cremona. Seguo per Asola e raggiungo Desenzano del Garda, spruzzato dalla coda di un temporale che deve avere bastonato il mantovano.
Seguo la strada costiera sulla sponda bresciana. Passo Salò, Gardone Riviera, le indicazioni per il mitico Vittoriale. A Maderno mi fermo. Scambio un saluto con una coppia di motociclisti cechi. Il Cielo all'orizzonte verso Desenzano è livido. Scatto due foto seguendo la via che conduce al lido.
Riprendo la strada maestra. La Guzzi segna i suoi 228.000 km. Mostruosa mia cavalcatura! Altro che mostro di Loch Ness o mostri del Garda!
Beh... a dire il vero, se mi rifletto nello specchietto un mostro in questa giornata ci sarebbe. Meglio non farlo, potrei distrarmi nella guida...
Raggiungo Limone del Garda. Parcheggio e faccio quattro passi. Sempre bella questa località. Viva, raccolta e colorata. Da vedere e da gustare. Come i suoi limoni.
Il tempo cambia: "First"! Mi dice la Caly quando arrivo al parcheggio. "Se non ti muovi questa volta la prendiamo!!! Devi raggiungere Riva del Garda, cercare campeggio, Lavarti, hai le cozze sotto le ascelle... cambiarti ed aspettare Eleonora che ti verrà a prendere per andare a trovare una coppia di biker ultrasettantenni! Due mitici viaggiatori, muoviti"!
Cerco di muovermi ma purtroppo alle porte di Riva inizia il diluvio. Raggiungo un campeggio ma attendo più di un ora prima di piantare la tenda che, naturalmente, monto sotto l'ultima ripassata d'acqua.   Smette quando ho finito... Naturalmente.
Eleonora mi raggiunge e mi preleva dal camping in auto. Andiamo dai nostri amici che, con nostra grande sorpresa ci hanno preparato anche la cena e ci raccontano della prossima loro avventura su due ruote. In Mongolia!!! Anch'io voglio arrivare alla loro età così!
Notte tranquilla in campeggio. Sveglia con il sole.
Smonto tutto e carico la Caly. Seguiamo la via del ritorno seguendo la sponda veronese. Mi piacerebbe raggiungere il Lago di Ledro ed il Passo di Tremalzo. Ma la mia Caly, vedendo i nuvoloni sulle montagne non ne vuole sapere...
Il Motore borbotta sornione. Io fischietto. La sponda Veronese sta godendo della quiete del lunedì mattina. Qualche bionda vacanziera intenta nel jogging mattutino. Alcuni biker tedeschi mi salutano. Pescatori sonnolenti bagnano la loro lenza nelle calme acque del lago.
Che pace!
Passiamo Malcesine, Torri di Benacco, Garda, Bardolino, Lazise. Raggiungiamo Peschiera e ci tuffiamo nel caos, anche s'è lunedì, di Sirmione.
Pausa finita. Week end allungato arrivato al termine. Guzzi che gongola come ad ogni giro. Sorriso sulle mie labbra anche se, una volta arrivato a casa, devo accendere subito la lavatrice... 

















giromagi

avatar
Junior Deauviller

Nicholas

avatar
Moderatore
Tutti noi vorremmo arrivare come i tuoi amici 
complimenti


_________________

Prima Dea 650/2005 - ora Suzuki VStrom 1000 Zavorrata da Cati

ribot

avatar
Semplice Deauviller
Peccato per la pioggia. Questo giro l'ho già fatto anch'io, però col sole...

ceccotto

avatar
Junior Deauviller
Bravo e complimenti hai tuo amici

hondedei

avatar
Admin
complimenti


_________________
"amicihondadeauville@gmail.com" 


Ciao Fulvio

HONDA CT 1200X  
HONDA DEAUVILLE NT 650 "99" KM 120.000 25/08/14

"Puoi svegliarti anche molto presto all'alba, ma il tuo destino si è svegliato mezz'ora prima di te."

Amicoditutti

avatar
Junior Deauviller
Bello

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum