Mototurismo Amici Honda Deauville

Mototurismo che passione!!!




Ultimi argomenti
» 7° OME 16/09/2018
Lun Set 17, 2018 6:09 pm Da rudyprojet

» vendo HONDA DEAUVILLE 700 ANNO 2008
Lun Set 17, 2018 1:14 pm Da elioandrea

» Regalo Ricambi nuovi ed usati Deauville 650
Dom Set 16, 2018 7:43 pm Da interceptor75

» PRESENTAZIONE NUOVO ISCRITTO
Mer Set 12, 2018 8:26 pm Da wallyhonda

» Presentazione
Lun Set 10, 2018 8:41 pm Da wallyhonda

» carena anteriore dea 650
Ven Set 07, 2018 12:35 pm Da massimodecimo61

» pompa benzina dea 650 del 2002
Ven Set 07, 2018 12:33 pm Da hondedei

» Donne e motori!!!
Lun Ago 27, 2018 9:31 am Da AlTer

» Stavo per lasciarvi...
Gio Ago 23, 2018 9:37 pm Da ribot

» Un'altra sciagura.
Sab Ago 18, 2018 11:49 am Da Hondaman

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario



Non sei connesso Connettiti o registrati

Codice della strada. Il famigerato art. 141.

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Codice della strada. Il famigerato art. 141. il Mar Dic 26, 2017 7:42 pm

Vigjut

avatar
Moderatore
Lungo, complesso, complicato e per niente facile da memorizzare. Parlando del codice della strada, ci sono troppe norme, alcune anche contraddittorie, ma in maggior parte sconosciute proprio a chi dovrebbe conoscerle. Si sperava nel varo del nuovo codice, con regole più semplici e facili da memorizzare, invece no. In Parlamento è slittato tutto fino a nuovo ordine e pertanto continueremo a barcamenarci con norme, regole e cavilli per la maggior parte sconosciute ai più. E di articoli ignorati ce ne sono parecchi.
Tralasciamo l’art. 143 che è la norma che obbliga a tenere la destra, mai seguita e perseguita in autostrada ma che in caso di incidente su strade extraurbane prevede la sanzione anche per chi invece di tenere il margine destro della strada occupava un tratto di strada a ridosso della riga bianca centrale; quindi anche se innocente formalmente in caso di impatto, questa regola del codice che ti assegna una parte di colpa.
Tralasciamo anche quello relativo ai ciclisti, indisciplinati, eppure soggetti deboli nel traffico. Quanti di loro sanno dell'art. 182 che obbliga a usare la pista ciclabile quando è presente? Vale per tutti anche per gli amatori delle gare domenicali. Non potrebbero usare la strada. Provate a suonare col clacson quando ti si aprono a ventaglio davanti, il rischio di rimetterci è grosso.
Ma occupiamoci invece dell'art- 141, segnatamente la parte che prevede il controllo del mezzo al di là del rispetto delle norme. E' una regola astrusa che alcuni Comuni utilizzano per non pagare i danni da buca. Ad esempio, se cadi con la moto o la bicicletta in una buca, la regola non condanna in automatico il comune per omessa manutenzione (articolo 2051 del codice civile) ma in pratica ti assegna la colpa: sei caduto quindi non eri in grado di controllare il mezzo e pertanto hai commesso una infrazione. E una sentenza della Cassazione purtroppo dà ragione agli enti: se la buca è conosciuta, e ci finisci dentro, colpa tua e non di chi ha omesso la riparazione...
Sempre l'art- 141 viene chiamato in causa per altri scopi. Ad esempio, sei in città, rispetti il limite di 50 orari ma l'agente ritiene che per le condizioni del traffico (ad esempio nei pressi di una scuola) questa sia una velocità eccessiva, ebbene ti può multare. E lo stesso vale se esci di strada, gli accertamenti della polizia potrebbero evidenziare che non eri in grado di controllare il mezzo e pertanto hai violato l'articolo 141 e sei condannato lo stesso.
La stessa norma, come concorso di colpa, può essere applicata in alcuni casi se passi l'incrocio col verde e vieni centrato da un veicolo che non ha rispettato il rosso. Ovvero il giudice stabilisce se non hai messo in atto tutti gli accorgimenti, pur passando col verde, per farlo nella massima sicurezza e quindi c'è un concorso di colpa che va dal 20 al 40 per cento di responsabilità. Leggere alcune sentenze della Cassazione in merito.

Dura lex, sed lex Very Happy


_________________
Chi guida deve sempre tener presente due parole-chiave: consapevolezza e rispetto. 

Honda Deauville 700 abs - 31.3.2010-29.9.2015. 
Vespa gts 300 ie super - 13.4.2016-17.6.2016.
Kawasaki VN 900 classic - 21.6.2016-18.1.2018.

Antonio Pablo Menozzi

avatar
Semplice Deauviller
Tutto il resto va ve be se po anche discutere perooooooooo

La stessa norma, come concorso di colpa, può essere applicata in alcuni casi se passi l'incrocio col verde e vieni centrato da un veicolo che non ha rispettato il rosso. Ovvero il giudice stabilisce se non hai messo in atto tutti gli accorgimenti, pur passando col verde, per farlo nella massima sicurezza e quindi c'è un concorso di colpa che va dal 20 al 40 per cento di responsabilità. Leggere alcune sentenze della Cassazione in merito.


QUESTO E DEMENZIALE,,,, SI SI DEMENZIALE,,,, allora me chiedo cosa devo fare in un incedente perche la colpa no sia mia lasciare la macchina parcheggiata bene e aspettare che qualcuno sbanda la distrugga e poi me dia la colpa a ME,,, che si no lasciavo la macchina in quel posto, NO SUCCEDEVA NIENTE,,


Come devo fare per atravesare un incrocio,,,   


TONY le magnific

sessantauro

avatar
Coriaceo Deauviller
Shocked TERRIBILE!!! affraid

rudyprojet

avatar
Junior Deauviller
Gli AVVOCATI sono felici di queste norme 

hondedei

avatar
Admin
Si insomma in qualsiasi caso ce l'hai nel c.....😫😫😫😫 É sempre un piacere leggere queste cose !!!!😣😣😣

Inviato con Topic'it


_________________
"amicihondadeauville@gmail.com" 


Ciao Fulvio

HONDA CT 1200X  
HONDA DEAUVILLE NT 650 "99" KM 120.000 25/08/14

"Puoi svegliarti anche molto presto all'alba, ma il tuo destino si è svegliato mezz'ora prima di te."

BianConiglio

avatar
Junior Deauviller
Vigjut ha scritto:
Ma occupiamoci invece dell'art- 141...
sei caduto quindi non eri in grado di controllare il mezzo e pertanto hai commesso una infrazione.
E una sentenza della Cassazione purtroppo dà ragione agli enti: se la buca è conosciuta, e ci finisci dentro, colpa tua e non di chi ha omesso la riparazione...

"sei caduto quindi non eri in grado di controllare il mezzo..."
R: no, sono caduto perchè sono finito dentro la buca e quindi ho perso il controllo del mezzo, non confondiamo la causa con l'effetto.
"allora sei caduto perchè sei finito dentro la buca che non hai visto, quindi non prestavi attenzione alle condizioni della strada e nemmeno alla segnaletica che segnalava la presenza della buca"

... e si potrebbe andare a ritroso fino alla conferma di dare a Eva la colpa di tutti i mali del mondo...

Antonio Pablo Menozzi

avatar
Semplice Deauviller
BianConiglio ha scritto:


"allora sei caduto perchè sei finito dentro la buca che non hai visto, quindi non prestavi attenzione alle condizioni della strada e nemmeno alla segnaletica che segnalava la presenza della buca"

... e si potrebbe andare a ritroso fino alla conferma di dare a Eva la colpa di tutti i mali del mondo...

 NO hai visto la segnaletica che indica "" occhio ce la buca "" e dire il comune invece di aggiustare o coprire la buca, mette una segnaletica,, come si sarebbe un reperto turistico o de interese publico,, 
e no prestavo attenzione alle condizione della strada,, logico perche no se sa mai in che angolo della strada se trova la nuova BUCA,, pazzesco,  PAZZESCO,,, 

Questo e accettare incondizionalmente che in strada ci deve essere delle buche e che TE devi viaggiare con attenzione,,, MA PER PIACERE sulla strada le buche NON CI DEVE ESSERE MAI,,
PERCHE E UN PERICOLO PER LA GENTE CHE GUIDA E ANCHE I PEATONI,,, 

E si un paese CIVILE  quello no deve succedere,, QUESTI ARTICOLI SONO DE INCULAMENTO PER IL CITTADINO E BASTA,, 
E mostra dietro tutto il paese di MERDA che abitiamo, dove cagare il prossimo e ormai il uso cotidiano in tutti gli aspetti, leggi, pensioni, salute, tasse, diritti, responsabilità sociale e politica,, e che piu ne ha piu ne metta,,,,

http://www.ilsecoloxix.it/p/economia/2017/12/27/ASutql5L-bollette_stangata_capodanno.shtml

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/multe-arriva-super-autovelox-ecco-dispositivo-raggi-laser-1472926.html

http://www.teleromagna.it/ravenna-nel-2018-arrivano-48-nuovi-autovelox-video/


http://www.rovigooggi.it/articolo/2017-12-24/preparatevi-previste-multe-per-2-milioni-di-euro/

Come vedete il velox e le bollette sono parte de schiacciare il cittadino e prendere dei soldi di una u otra maniera per CHIUDERE UN BILANCIO,, de una Italia CORRUPTA e DECADENTE ormai al declino della sua società, ormai anche a eseguire il pensionato che va al estero per fare della sua misera pensiona qualche soldino in piu,, come quelli che vano al Portogallo,,   

TONY le magnific



Ultima modifica di Antonio Pablo Menozzi il Gio Dic 28, 2017 7:35 am, modificato 3 volte

ribot

avatar
Semplice Deauviller
BianConiglio ha scritto:
Vigjut ha scritto:
Ma occupiamoci invece dell'art- 141...
sei caduto quindi non eri in grado di controllare il mezzo e pertanto hai commesso una infrazione.
E una sentenza della Cassazione purtroppo dà ragione agli enti: se la buca è conosciuta, e ci finisci dentro, colpa tua e non di chi ha omesso la riparazione...



... e si potrebbe andare a ritroso fino alla conferma di dare a Eva la colpa di tutti i mali del mondo...


Puttana Eva!

Jigen

avatar
Semplice Deauviller
L'art 141 stabilisce che "l'unica regola è che non c'è una regola"  Laughing


_________________
"Per farsi dei nemici non è necessario dichiarar guerra... ...basta dire quel che si pensa." Martin Luther King
"I carnevali passano, certe maschere restano." Jean Paul Malfatti
"Me piace piegà ma a casa ce vojo tornà" Daisuke Jigen 

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum